Regione Lombardia

Solza ricorda la Shoah con una mostra dedicata a "Sciesopoli"

Pubblicato il 18 gennaio 2018 • Cultura

In vista della GIORNATA DELLA MEMORIA la Pro Loco, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale e la collaborazione della Parrocchia S. Giorgio Martire di Solza, propone una mostra dal titolo  "SCIESOPOLI, colonia dei bambini ebrei di Selvino dopo la Shoah, 1945-1948".

La mostra dell'archivista Bernardino Pasinelli sarà allestita da domenica 21 a sabato 27 gennaio 2018 presso le sale del Castello B.Colleoni.

Segnaliamo peraltro la serata di venerdì 26 gennaio con la visione del video "Sciesopoli, un luogo della memoria" del regista Enrico Grisanti, a cui sarà presente anche il dott. Pasinelli.

"Sciesopoli" sembra il nome di una città fantastica, invece è il nome di una grande colonia alpina, sorta nel 1933 sulle montagne bergamasche di Selvino, per volere dei capi del fascismo milanese. Dal 1945 al 1948 ebbe una storia emblematica. Accolse circa 800 orfani ebrei scampati ai lager e alla guerra che ritrovarono il sorriso, il "paradiso" come essi stessi scrissero. Così la colonia, mito del fascismo che aveva perseguitato gli ebrei con le leggi razziali, ebbe un riscatto e per gli orfani ebrei, sopravvissuti alla Shoah, fu "una grande luce, una nuova vita".

In allegato trovate la locandina dell'evento.

Locandina Sciesopoli

Allegato 136.00 KB formato jpg
Scarica