Propaganda elettorale: individuazione spazi, tariffe e disciplina

Pubblicato il 25 agosto 2021 • Politica

In vista delle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021, con delibera n. 45 del 18.08.2021 la Giunta Comunale ha destinato i seguenti locali per le iniziative di propaganda elettorale, approvando anche le relative tariffe.

  • Sala consigliare € 60,00
  • Cortile del Castello Colleoni € 100,00
  • Area feste di via Rossini € 100,00

 

E' stata approvata inoltre la relativa disciplina di utilizzo:

DISCIPLINA PER L’UTILIZZO DELLE SALE E DEI LOCALI DI PROPRIETA’ COMUNALE IN OCCASIONE DELLE ATTIVITA’ DI PROPAGANDA ELETTORALE – ELEZIONI AMMINISTRATIVE 2021

 

  1. I locali di proprietà comunale, individuati dalla Giunta comunale con apposita deliberazione sono destinati, ai sensi dell’art. 19, comma 1 della Legge 10 dicembre 1993 n. 515, alle attività di propaganda elettorale in occasione delle elezioni amministrative 2021;
  1. i locali possono essere utilizzati a partire dalla data di indizione dei comizi elettorali sino alla mezzanotte del penultimo giorno antecedente l’inizio delle operazioni di votazione;
  1. ogni partito o movimento presente nella competizione elettorale, nonché ogni candidato o gruppi di candidati che partecipano alla competizione stessa, hanno diritto di ottenere, durante il periodo come stabilito al precedente punto 2, l'uso delle sale, per un numero massimo di 4 volte, per ciascun turno elettorale;
  1. le richieste di utilizzo saranno evase in ordine di presentazione, assicurando in ogni caso la rotazione e la piena fruibilità di tutti gli spazi in misura equa tra tutti i competitori elettorali;
  1. durante il periodo di cui al precedente punto 3, le richieste per le iniziative di propaganda elettorale hanno precedenza su qualsiasi altra domanda per l'utilizzo delle sale predette, fatti salvi eventi e iniziative già calendarizzate dall’Amministrazione o da soggetti terzi;
  1. il singolo utilizzo è riferito ad una durata massima di 6 (sei ore) ore non frazionabili e comprende l'uso delle apparecchiature disponibili e il riscaldamento/raffrescamento dei locali.
  1. per l'ordine di utilizzazione dei locali nell'ultimo giorno della campagna elettorale, in presenza di richieste totalmente o parzialmente concomitanti ed in assenza di accordo tra i richiedenti, si procederà ad estrazione a sorte. Nel caso in cui nell'ultimo giorno di campagna elettorale le richieste siano tali da non consentire a tutti l'utilizzo dei locali, il Settore competente provvederà a limitare i tempi in modo da consentire a tutti i richiedenti un identico uso.
  1. il firmatario della richiesta di utilizzo è considerato responsabili ad ogni effetto di legge di tutto quanto possa accadere durante lo svolgimento degli incontri, assemblee ecc. organizzate all’interno dei locali; allo stesso compete il ritiro delle chiavi e l’apertura/chiusura dei locali.
  1. le richieste dovranno essere presentate almeno 10 giorni prima della manifestazione programmata, direttamente al Settore competente che ne curerà il procedimento amministrativo;
  1. eventuali richieste pervenute oltre i termini di cui al punto precedente saranno prese in considerazione, solo se compatibili con le esigenze di programmazione degli utilizzi;
  1. al fine di preservare la tranquillità dei residenti, le iniziative elettorali programmate dovranno concludersi entro le ore 23.59.
  1. dovranno essere rispettate le norme di legge e regolamentari attualmente in vigore in materia di somministrazione di alimenti e bevande, rispetto dei limiti delle emissioni sonore, spettacolo, diritti SIAE, distribuzione e vendita di materiale propagandistico;
  1. gli spazi comunali dovranno essere utilizzati secondo le linee guida nazionali e regionali e comunque secondo la normativa vigente in tema di misure per la gestione dell'emergenza sanitaria legata alla pandemia da covid-19.


 

Si richiama infine nuovamente la circolare prefettizia n. 38/2021 in materia di propaganda elettorale.

 

Disciplina utilizzo spazi
Allegato formato DOCX
Scarica
Delibera 45/2021
Allegato formato P7M
Scarica
Circolare prefettizia 38/2021
Allegato formato pdf
Scarica